Società di advertising: attenti alle truffe!

La grande diffusione di siti web anche personali, ha portato con sé anche la diffusione di servizi di advertising che offrono a publisher anche privati la possibilità di guadagnare qualche spicciolo inserendo banners pubblicitari nel loro sito.

Alcune pagano per ogni click, altre invece offrono una commissione a fronte di una determinata azione dell’utente (es. il download di un prodotto, l’iscrizione ad una mailing list o addirittura una vendita).

A chi si fosse imbattuto nella società YesAdvertising del gruppo YesUp e si fosse iscritto a questo circuito raccomandiamo massima attenzione perché nelle campagne disponibili per il mercato italiano ne ha inserite diverse che definire poco corrette è un eufemismo. La società vi offre per esempio campagne di Skype, Nero, AVG solo per citarne alcune con banner di queste società che rimandano ad una pagina assolutamente uguale a quella originale che vi invita a scaricare gratis il loro software, ma se cliccate ‘Download’ si apre una magica finestra che vi invita a lasciare il vostro numero di cellulare per poter eseguire il download, mentre in background appare la scritta chiarificatrice (anche se scritto in caratteri minuscoli e poco in evidenza). Si tratta del solito servizio in abbonamento alla modica cifra di € 5.06 a settimana fornito da Neomobile a fronte del quale potrete scaricare del non precisato software sul vostro PC.

Naturalmente YesAdvertising e Neomobile risponderanno direttamente ai legittimi proprietari dei marchi, ma essere coinvolti ospitando sui vostri siti banner del genere è decisamente poco simpatico. Quindi, occhio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.