Corso PHP: 13 – Funzioni predefinite (Parte 3^)

print_r Stampa varie informazioni relative alla variabile.

Uso:

bool print_r (mixed $expression [, bool $return ])

print_r () stampa delle informazioni sul contenuto di una variabile.
Si hanno due comportamenti differenti a seconda del valore di $return:

  • $return = FALSE (default): l’output della funzione viene portato a video come specificato più sotto. In questo caso print_r() restituisce TRUE se è andata a buon fine e FALSE in caso contrario.
  • $return = TRUE: la funzione restituisce le informazioni sulla variabile senza portarle a video (vedi esempi).

Vediamo come viene restituito l’output:

  • Se la variabile è una stringa od un numero, intero o decimale, viene portato in output il valore della variabile.
  • Se la variabile contiene un array i valori vengono portati in output evidenziando le chiavi ed i relativi valori.

 

 

Esempio:

<?php
$frutta = array("a" => "limone", "b" => "arancia", "c" => "banana", "d" => "mela");
arsort($frutta);
print_r($frutta);
$a=print_r($frutta, true);
?>

Risultato:

Array
(
   [d] => mela
   [a] => limone
   [c] => banana
   [b] => arancia
)

La prima print_r porta a video il contenuto dell’array come mostrato, la seconda non porta a video nulla ma popola l’array $a con l’output di print_r ($frutta).

settype Imposta il tipo della variabile $var

Uso:

bool settype (mixed &$var, string $type)

settype () imposta il tipo della variabile $var a $type.
I valori accettati di $type sono:

  • “boolean”
  • “integer” (oppure “int”)
  • “float”
  • “string”
  • “array”
  • “object”
  • “null”

Restituisce TRUE in caso di successo, FALSE altrimenti.

Esempio:

<?php
$var1 = "10 Aprile";
$var2 = "false";
settype($var1, "integer"); // $var1 ora è 10
settype($var2, "boolean");  // $var2 ora è true
?>

Va notato che qualsiasi stringa non vuota viene interpretata come valore booleano TRUE e quindi anche “false”.

strval Converte una variabile in stringa

Uso:

string strval (mixed $var)

strval () restituisce il valore di $var interpretato come stringa (per esempio strval(0) sarà “0”). Non è possibile usare strval() con array ed oggetti.

unset Distrugge la variabile

Uso:

void unset (mixed $var [, mixed $var [, mixed $... ]])

unset () non è una vera e propria funzione in quanto non ritorna alcun valore. Viene usata per distruggere una o più variabili.

Esempio:

<?php
unset ($var);
$_SESSION['MiaVar']="MiaVar";
unset ($_SESSION['MiaVar']);
echo $_SESSION['MiaVar'];
?>

L’output sarà:

Notice: Undefined index: MiaVar in ….

$_SESSION è superglobal per cui è definita, ma la chiave ‘MiaVar’ non esiste e da qui l’errore.
unset ($var) viceversa non dà errore anche se $var non è definita.
Attenzione a non scrivere unset ($_SESSION) perché si distruggerebbe la variabile superglobal. Se si vogliono azzerare tutte le variabili memmorizzate in $_SESSION o in un altro array superglobal, impostare semplicemente $_SESSION=array().

var_dump Stampa varie informazioni relative alla variabile.

Uso:

void var_dump (mixed $expression [, mixed $... ])

var_dump () visualizza alcune informazioni relative alla variabile $expression. Anche var_dump() non ritorna alcun valore e quindi non è da considerare una vera e propria funzione.
A differenza di print_r(), var_dump() può essere utilizzata anche con oggetti. Oggetti ed array sono esaminati in maniera ricorsiva ed il risultato è presentato con un’indentazione in modo da rendere il risultato maggiormente leggibile.

Esempio:

<?php
$arr = array(1, true, array("mela", "pera", "banana"));
var_dump($arr);
?>

Il risultato a video sarà:

array(3) {
[0]=> int(1)
[1]=> bool(true)
[2]=>
array(3) {
[0]=> string(4) "mela"
[1]=> string(4) "pera"
[2]=> string(6) "banana"
}
}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *