Tag: news

15 tools di sviluppo applicazioni database

Inizialmente il web era popolato da siti con solo pagine statiche, e successivamente si è arricchito di tecnologie di sviluppo web come i linguaggi di scripting. Ora, queste tecnologie hanno avuto una significativa evoluzione e tra questi tools possiamo includere API, framework di sviluppo web, piattaforme di lavoro on-line, Marketplace e software-as-a-service. Inoltre, i costruttori di app online stanno dando agli utenti la possibilità di creare i propri strumenti di lavoro. Aziende di tutte le dimensioni, in particolare le piccole e medie imprese, hanno ora accesso immediato alle applicazioni web a prezzi accessibili e personalizzabili per aumentare la loro produttività e la redditività.

Oggi diverse aziende sono ancora alla ricerca di applicazioni online specifiche per il loro business. Abbiamo quindi pensato di elencare qui di seguito alcune piattaforme di sviluppo e database on-line tra le più affermate e affidabili, anche se la scelta va poi sempre fatta in relazione alle necessità, al budget e al tipo di assistenza che si ritiene necessaria.

Continua a leggere…

Futuro dei social network nel 2017

Social FutureI social media sono ormai unanimemente considerati una risorsa cruciale per incrementare i ricavi delle piccole imprese. Ma il mondo social evolve con tale rapidità che occorre sapersi adattare con rapidità e flessibilità per sfruttare appieno i possibili vantaggi competitivi che questo offre. In definitiva è assai importante comprenderne gli sviluppi.
Vediamo cosa ci si può attendere nel corso del 2017.

1) Lenta inesorabile decadenza di Twitter?

Questo è stata la tendenza negli ultimi anni e alcune tra le più importanti pubblicazioni di settore hanno spesso profetizzato la morte di Twitter.
Tuttavia a dispetto di queste previsioni catastrofiche per l’uccellino celeste, Twitter è ancora vivo e vegeto. Ma cosa c’è da attendersi nel 2017? Sarà l’anno della caduta? Certamente no, ma verosimilmente continuerà la lenta decadenza poiché gli utenti hanno dimostrato di apprezzare sistemi più approfonditi rispetto allo scarno stile di micro-blogger di Twitter. Continua a leggere…

La guerra di Google contro i siti che ospitano malware

Google ha recentemente annunciato che i siti che violano ripetutamente le politiche di navigazione sicura di Google saranno classificati come recidivi.
Alla base della modifica c’è la considerazione che un piccolo numero di siti web in realtà intraprende azioni correttive dopo che Google ha mostrato avvisi sulle loro pagine per avvertire i visitatori che si tratta di siti dannosi. Tuttavia, in genere questi tornano a violare le politiche di navigazione sicura dopo che il processo di verifica di Google ha appurato che siano diventati siti sicuri e rimosso quindi gli avvertimenti.
Da qui sorge la necessità di un giro di vite.
Continua a leggere…

Cookie Policy

Informativa estesa sull’uso dei cookie

Cosa sono i cookies e tipi di cookies

I cookies sono piccoli file di testo salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente.

I cookies vengono utilizzati per scopi diversi e si suddividono quindi in tre categorie:

  • Cookies tecnici
  • Cookies di profilazione
  • Cookies di terze parti

Cookies tecnici
Questa tipologia di cookie è strettamente necessaria al corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web. Questi cookies vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso.

Continua a leggere…

Project Naphta: un’interessante estensione di Chrome

Project Naphta

Project Naphta è un’estensione del browser che consente agli utenti di selezionare, copiare, modificare e tradurre il testo da qualsiasi immagine a condizione che abbia una rotazione massima 30 gradi. Il plug-in è basato sull’algoritmo ​​Stroke Width Transform che Microsoft Research ha inventato per il rilevamento del testo.
Esso prevede inoltre la possibilità di utilizzare Tesseract, il motore OCR open-source di Google quando necessario.
Project Naphta utilizza una tecnica chiamata “inpainting” per ricostruire le immagini dopo che sono state modificate dall’estensione. Secondo il sito, questo comporta l’utilizzazione di un algoritmo che riempie lo spazio precedentemente occupato dal testo con colori dalla zona circostante.
Al momento, il programma è compatibile solo con Google Chrome, ma una versione di Firefox sarà rilasciata fra poche settimane.

Presto un corso PHP per principianti

WeWeb vi ricorda che l’indirizzo del sito è:

WeWeb.in

e in questi giorni WeWeb.tv cesserà. Chi avesse memorizzato il vecchio indirizzo è pregato di aggiornarlo.

Nell’augurare a tutti quanti i nostri migliori

auguri
Vi diamo appuntamento al nuovo anno con una nuova iniziativa . Partirà infatti col nuovo anno un corso gratuito di PHP per principianti.

 

I nuovi Termini di Servizio di Google

Forse avrete notato l’avviso che Google sta portando alla nostra attenzione da ieri (venerdi 12 Ott. 2013) relativo ad un aggiornamento dei Termini di Servizio con il quale ci comunica la decisione della società di inserire le informazioni del profilo utente nella pubblicità associata ai servizi di Google.

Cosa implica questo aggiornamento?
Qui trovate l’articolo completo. Da leggere.